Continua a leggere

Per l'edizione 2018 del "Metropolitan Museum of Art Costume Institute Benefit", alcuni importanti membri della "Balmain Army" hanno fatto prova di grande generosità decidendo di separarsi dai propri abiti nella speranza di raccogliere quanti più fondi possibile per la lotta all’aids.

Olivier Rousteing e il suo team hanno realizzato creazioni uniche per ognuno degli ospiti Balmain al Met Gala: Jennifer Lopez, Juliette Binoche, Natalia Vodianova, Natasha poly, Julia Stegner, Alex Rodriguez e Trevor Noah. Dopo essere stati sotto i riflettori sul celebre red carpet del Met, gli straordinari abiti e smoking Balmain sono stati messi all’asta e il ricavato interamente versato a (RED) per la lotta all’aids.

“Attualmente, oltre 16 milioni di bambini in tutto il mondo hanno perso un genitore colpito da AIDS. La maggior parte vive nell’Africa sub-sahariana, dove la malattia è la principale causa di morte tra gli adulti.

Avendo trascorso la mia infanzia in un orfanotrofio, sono sempre molto sensibile alle lotte di un bambino indifeso. Scoprire lo straordinario primato di (RED) nell’educazione, l’emancipazione e la salvaguardia delle persone attraverso i programmi del fondo globale mi ha fatto capire che se davvero vogliamo cambiare questa situazione, abbiamo il potere di farlo.

Ogni giorno, grazie all’impegno di (RED), sempre meno bambini perdono i genitori a causa dell’AIDS e sempre meno neonati nascono affetti da HIV: è il motivo per cui cerco di fare il possibile per aiutare (RED) e il suo indispensabile lavoro.

Per l’edizione 2018 del Metropolitan Museum of Art Costume Institute Benefit, sono lieto di annunciare che Balmain, alcuni importanti membri della “Balmain Army” ed io faremo parte di un (RED) carpet molto speciale”.
_Olivier Rousteing

Olivier Rousteing

Oops, your web browser is no longer supported

For a better experience, download and use the latest version of one of these browsers

Ultimi avvisi notificati